attenzione sostenuta

Questo tag è associato a 2 articoli.

Mind wandering: i pensieri inutili che ci rendono intelligenti!

Che l’intelligenza umana non potesse ridursi alla mera valutazione psicometrica, è cosa condivisa da molti. Ma immaginare che quando la nostra mente vagabonda lontano dalla realtà stia lavorando alla soluzione di problemi molto rilevanti per la nostra vita… questo sì, è rivoluzionario! Molte sono le ricerche condotte sul mind wandering , o daydream, dai primi … Continua a leggere

Meditazione e Wandering: un’alternanza che ci rende più consapevoli.

Numerosi studi suggeriscono che il Default Mode Network sia attivo durante il wandering e solo occasionalmente presente anche durante compiti a più alto carico cognitivo. Al contrario sembra ci sia un circuito neurale complementare, implicato in compiti cognitivi che richiedono un’attenzione sostenuta e focalizzata (Task-positive Network), in grado di regolare diverse forme di attenzione necessarie per raggiungere delle performance ottimali. In … Continua a leggere