Disturbo da Attacchi di Panico (DAP)

La caratteristica essenziale del DAP è il manifestarsi di un’intensa paura o disagio, precisamente circoscrivibili in un arco di tempo limitato che va da pochi minuti ad alcune ore. L’attacco ha un inizio improvviso, raggiunge rapidamente l’apice (di solito in 10 minuti) ed è spesso accompagnato da un senso di pericolo o di catastrofe imminente. Anche durante il panico sono presenti aspetti emotivi, cognitivi e comportamentali, ma generalmente è il corpo a manifestarsi in modo più evidente, mentre i pensieri e le emozioni sono inizialmente poso rintracciabili.

Sintomi fisici più frequenti: apnea, dispnea, tachicardia, sudorazione, dolore al petto, nausea, vertigini, senso di irrealtà, estraniamento, ..

Emozioni dominanti: PAURA, TERRORE, senso di pericolo imminente

Pensieri ricorrenti ad ogni attacco: “Sto per morire”, “Sto impazzendo”, “Sto per svenire”, “Ho un attacco di cuore”, “Qualcosa di brutto sta per succedere”,..

Per una diagnosi è necessario rivolgersi ad uno specialista. In ogni caso devono essere presenti 4 o più dei sintomi sopra elencati e inoltre è necessario che gli attacchi si ripresentino in modo inaspettato nell’arco di almeno 3 mesi.

Di seguito articoli e contributi su questo argomento:

Come ti senti? La miglior risposta è..in 3D!

Daniel Pennac “Storia di un corpo” – Recensione

Altri contributi sul tema “Emozioni”

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: