Trattamenti psicoterapici

Questa categoria contiene 10 articoli

Report dal Convegno Nazionale EMDR 2013

“Labirinti traumatici: il filo dell’EMDR” 8-10 Novembre, Milano L’EMDR sta proseguendo con il suo tam tam tra i terapeuti di tutto il mondo e anche nel nostro paese si registra ormai un crescente numero di terapeuti praticanti, appassionati e soddisfatti dei risultati ottenuti sul campo. L’idea forte che guida la sua diffusione non è tanto l’aver posto … Continua a leggere

Cos’è l’EMDR?

L’EMDR è un approccio complesso utilizzato per elaborare eventi traumatici e consiste in una metodologia strutturata che può essere integrata nei programmi terapeutici aumentandone l’efficacia. Il modello considera tutti gli aspetti di una esperienza stressante o traumatica, sia quelli cognitivi ed emotivi che quelli comportamentali e neurofisiologici e vede nella patologia il “sintomo” di un’informazione immagazzinata … Continua a leggere

Balbuzie ed EMDR

Nonostante le molte ricerche in ambito psicologico, neurologico, linguistico, non sono chiare le origine della balbuzie e i motivi esatti della sua insorgenza che può variare dai primissimi anni di vita, all’età adulta. Come molte situazioni croniche legate allo stress, anche la balbuzie può essere condizionata o peggiorata dalla presenza di eventi stressanti o traumatici … Continua a leggere

EMDR e Dissociazione: la Co-consapevolezza nel Dialogo Clinico.

Il cuore del protocollo descritto (Gonzalez e Mosquera, 2012) è il concetto di “self- care”, inteso come un’attitudine dell’individuo costituita da 3 elementi essenziali: 1- una tendenza generale a darsi un valore personale, a considerarsi amabile, 2- l’assenza di comportamenti di “auto-boicottaggio” o autolesivi e 3 – capacità di intraprendere azioni specifiche che producano vantaggio,  crescita … Continua a leggere

Nuove frontiere nella cura del trauma, Venezia 2013

La Memoria del Corpo: sentire o ricordare di aver sentito? Noi esseri umani non sopravviviamo al trauma grazie ad un cosciente e ragionato processo decisionale, ma grazie a reazioni istintive e innate che si attivano di fronte ad una minaccia. I nostri cinque sensi sono in grado di intercettare velocemente nell’ambiente i segnali di un imminente pericolo, … Continua a leggere