Ansia e Depressione, Articoli pubblicati su STATE OF MIND, Emozioni: come leggerle

Immergersi in un film: Questione di Ansia? – Cosa ci fa apprezzare o detestare un film?

A fronte delle numerose “incapacità” e “deficit” elencati nelle descrizioni dei soggetti ansiosi, ecco uno studio che sottolinea una specifica abilità dei cosiddetti “nevrotici” rispetti ai meno ansiosi: la capacità di immergersi in un film e di godere delle emozioni suscitate senza troppi filtri cognitivi!

[…] I risultati rivelano che nei due filmati ad elevata emotività negativa (“The Shining” e “The Champ”) i soggetti ansiosi hanno riferito una migliore capacità di immergersi nel film rispetto ai non ansiosi, ma che questa capacità li abbia portati a preferire il film a contenuto emotivo positivo, rispetto agli altri due.

“Una possibile spiegazione potrebbe essere che gli ansiosi mostrano una reattività maggiore del sistema nervoso simpatico, che li rende più sensibili agli stimoli ambientali”dicono i ricercatori. […]

…..CONTINUA A LEGGERE SU “STATE OF MIND”

Advertisements

Informazioni su Camilla Marzocchi

Psicologa e Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale

Discussione

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: