Articoli pubblicati su STATE OF MIND, Attualità, Trattamenti psicoterapici

NEURO-PSICOTERAPEUTI: naturale evoluzione?

“Un’importante differenza tra chi pensa che l’intelligenza sia flessibile e chi pensa che sia cristallizzata sta nel modo in cui reagiscono agli errori!”, sostiene Jason S. Moser dell’Università del Michigan.

In altre parole chi pensa di poter imparare dai propri errori avrebbe un’attivazione neurale differente, rispetto a chi pensa che l’intelligenza sia fissa e immodificabile, questo quello che l’autore pubblicherà sul prossimo numero di Psychological Science.

In questo periodo di timori che la macchina delle neuroscienze investa mortalmente le psicoterapie ad una velocità sfrenata (per quanto cognitive siano!), mi colpisce l’esito di questa ricerca che sembra riportare l’attenzione sul legame tra attivazione neurale e credenze disfunzionali, a favore di un intervento su queste ultime, inequivocabile campo d’azione di noi psicoterapeuti. 

……CONTINUA A LEGGERE SU “STATE OF MIND” (CLICCA QUI)

Annunci

Informazioni su Camilla Marzocchi

Psicologa e Psicoterapeuta Cognitivo-Comportamentale

Discussione

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: